Spaccia droga a un ragazzino, 35enne straniero arrestato in stazione

Nella giornata di sabato la polizia di Stato ha sorpreso in stazione un altro pusher straniero con droga e denaro. Un arresto e una denuncia

Foto da archivio

Ha venduto una dose di droga a un ragazzino sotto gli occhi della polizia di Stato. Per questo motivo a Monza, sabato, è finito in manette un trentacinquenne originario del Gambia. L'uomo, a cui era stata rifiutata la richiesta di protezione internazione, è stato sorpreso in piazza Castello, in zona stazione, dai poliziotti in possesso di 24 grammi di hashish e alcune banconote di piccolo taglio, probabile provento dell'attività illecita. Lo straniero, irregolare sul territorio, è stato così arrestato per spaccio dopo aver venduto a un minorenne una dose.

Sempre nella giornata di sabato, durante un controllo della polizia di Stato, gli agenti del commissariato di Monza, insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, hanno sorpreso un cittadino nigeriano di venticinque anni, residente a Monza con permesso di soggiorno per motivi umanitari, con 17 grammi di marjuana e 110 euro in banconote di piccolo taglio. Il ragazzo, fermato nei pressi della pista ciclabile vicino ai giardinetti a ridosso della stazione, è stato indagato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

  • Si ferisce con la motozappa mentre è al lavoro nei campi: gravissimo un uomo

Torna su
MonzaToday è in caricamento