Con una spranga in stazione semina il panico e palpeggia una ragazza

La follia martedì sera: fermato dalla polizia locale un 24enne di origini marocchine con numerosi precedenti per resistenza e violenza sessuale

Ha impugnato una spranga e, in preda a un raptus di follia e anche un po' ubriaco, ha devastato le vetrate della stazione, ha minacciato i passanti, ha tirato calci e pugni ai malcapitati che si è trovato davanti e infine, poco prima che gli agenti della polizia locale potessero fermarlo e immobilizzarlo, ha palpeggiato una giovane ragazza.

LA RICOSTRUZIONE: COSA E' ACCADUTO MARTEDI'

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di populista5stelle
    populista5stelle

    Non se ne puo' piu' di questa gente e del Pd    IO VOTO NO al referendum..renzi go home !

  • BASTAAAAA!!! Quale obbligo di firma, va buttato in cella con pane ed acqua più lavori forzati. p.s: Rimandarlo in Marocco NOOOOOO ????? Sicuramente la sanno come trattare certi elementi.

  • sono curioso di sapere dopo quanti minuti sarà rilasciato dal solito giudice buonista..

  • Un po di sana giustizia sommaria per un mondo più pulito

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tensione alla K-Flex tra lavoratori e forze dell'ordine, operaio ha un malore

  • Cronaca

    Ruba un’auto ma si trova di fronte il proprietario: ladro picchiato e arrestato

  • Cronaca

    Intonaco pericolante, in via Pacinotti intervengono i vigili del fuoco

  • Cronaca

    Blitz contro i venditori abusivi nel parcheggio dell'ospedale

I più letti della settimana

  • Il prato dell'ex Ippodromo dopo la messa del Papa: "Grazie per il rispetto dei pellegrini"

  • Messa del Papa a Monza, cosa succederà nel Parco: il programma

  • L'ospedale San Gerardo assume 47 nuovi infermieri

  • Svincoli chiusi lungo la Valassina a Monza per la visita pastorale del Papa

  • Scritte offensive contro Papa Francesco

  • Due decessi in carcere in una sola mattinata: morto anche un altro detenuto

Torna su
MonzaToday è in caricamento