Brugherio, stalking: per una donna l'incubo è durato tre mesi

Dopo 90 giorni di molestie, persecuzioni e pedinamenti l'uomo, un 52enne di Usmate Velate, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri a Brugherio

Tre mesi da incubo per una 46enne monzese residente a Brugherio. Pedinamenti, molestie, imboscate tese solo allo scopo di avvicinarla, ad ogni ora e con ogni mezzo. Un altro caso di stalking che, per fortuna, è stato scoperto dai Carabinieri della stazione di Brugherio che lunedì mattina hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato.

La donna aveva conosciuto il suo persecutore, S.M., 52 anni, di Usmate, su un sito internet di incontri e da allora la sua vita si era trasformata in un incubo. Aveva dovuto cambiare le abitudini, evitare di uscire, nascondersi in casa ma anche lì il suo persecutore la raggiungeva, se non fisicamente, con la voce. La molestava telefonicamente di continuo tanto che diverse volte le forze dell’ordine erano riusciti a intercettarlo da vari telefoni pubblici.

L'ultima minaccia: l'uomo aveva preparato e stampato locandine con un fotomontaggio porno della vittima. Le locandine erano pronte per essere affisse in giro per il paese, e sono state trovate all'interno dell'automobile di S.M. dai carabinieri, avvertiti per l'ennesima volta dalla donna.

Dopo l’arresto per atti persecutori l’uomo è stato condotto agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento