Stalking, esce dal carcere e torna a perseguitare la ex fidanzata

Un 39enne è stato arrestato dai Carabinieri di Desio in flagranza di reato dopo le minacce, le telefonate e i continui pedinamenti alla donna

L'uomo perseguitava continuamente la donna con telefonate

Un’ossessione continua, un pensiero fisso, quello della ex fidanzata, che nemmeno la permanenza in carcere per un 39enne della provincia di Monza, era riuscita a cancellare.

Così, appena l’uomo a luglio è uscito di prigione, scontata la condanna, l’incubo che per la donna sembrava finito è subito ricominciato: immediate sono riprese le telefonate, i pedinamenti e le minacce.

La situazione è poi peggiorata quando l’incontro con il suo stalker è stato di persona, in un centro commerciale in Brianza, dove l’uomo inaspettatamente l’ha sorpresa.

Da quel giorno non l’ha più persa di vista e la donna non poteva spostarsi da casa senza avere dietro di sé il rombo del motorino dell’uomo che la seguiva ovunque andasse.

La vittima ha chiesto così l’intervento dei Carabinieri di Desio che hanno arrestato l’uomo, recidivo, in flagranza di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Maschere, coriandoli, bancarelle e un trenino: ecco il Carnevale di Monza

  • Ragazzina arbitro aggredita e spintonata da allenatore e tifoso: follia in campo a Meda

Torna su
MonzaToday è in caricamento