"C'è un uomo armato di pistola nel piazzale della stazione": braccato dalla polizia

È successo nella giornata di sabato, nei guai un cittadino extracomunitario

Immagine repertorio

Aveva una pistola in mano e la stava mostrando a un conoscente nel piazzale della stazione di Monza. L'epilogo? Una denuncia per procurato allarme e violazione della normativa sull'immigrazione. È successo nella giornata di sabato 23 giugno nella stazione di Monza, nei guai un giovane Nordafricano. La notizia è stata resa dalla Questura di Milano con un comunicato.

Tutto è iniziato quando un agente della Polfer libero dal servizio ha notato nel piazzale della stazione, sul lato di Corso Milano, un ragazzo che in compagnia di un altro giovane stava maneggiando una pistola. Preoccupato pertanto i due avrebbero potuto commettere usando l'arma, il poliziotto ha chiesto l'intervento dei colleghi: gli agenti della Polfer, insieme ai poliziotti del commissariato di Monza, si sono avvicinati all'uomo e lo hanno bloccato.

L'arma è stata trovata all'interno dello zaino, ma fortunatamente si trattava di una pistola giocattolo e anche se non potenzialmente pericolosa è stata sequestrata. Per il giovane è scattata una denuncia, è accusato di procurato allarme e violazione della normativa sull'immigrazione. Non solo: denunciato anche il secondo giovane perché irregolare sul territorio Italiano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Bimba di 10 anni di Villasanta muore in un incidente mentre è in vacanza con i genitori in Tunisia

  • Guida una moto senza patente, revisione né assicurazione, multa da oltre 6mila euro

  • Autovelox in Lombardia, dove sono i controlli della velocità dal 9 al 15 settembre: le strade

  • Grave incidente a Monza di ritorno dopo motoraduno, l'appello: "Aiutateci a trovare il nostro angelo custode"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento