Stazione di Seregno, un incubo per i pendolari?

Poca sicurezza, obliteratrici e ascensori non funzionanti, treni sovraffollati: viaggiare in treno è la soluzione più veloce ed economica per i pendolari, ma a che prezzo?

La stazione di Seregno

SEREGNO - I pendolari che da Seregno si recano ogni giorno nella metropoli  sono esasperati: critiche e lamentele, per chi prende il treno, si sprecano tutte le mattine. I problemi principali? La sicurezza e i malfunzionamenti all’interno dell'edificio. Ma andhe il sovraffollamento.

MEGLIO UN PASSAGGIO  - Scendere la sera dal treno e camminare lungo il binario 1 non è sicuro, molti dichiarano di avere paura in quanto l’illuminazione scarseggia e spesso si incontrano  persone poco raccomandabili. Non sono più fortunati quei pochi cittadini che escono dal sottopassaggio dal lato di Via Comina, zona più periferica della città. La sera tardi quel lato della stazione è davvero mal frequentato, soprattutto perché poco illuminato: la maggior parte dei cittadini afferma infatti di evitare lunghi tragitti a piedi e di preferire un passaggio a casa da un amico o famigliare.

IL BIGLIETTO? NON SI TIMBRA - In molti sottolineano il malfunzionamento delle obliteratrici nella sala d’aspetto e spesso anche di quelle al primo binario, problema che crea code ma soprattutto malumori: stesso problema per quanto riguarda gli ascensori che portano al sottopassaggio, spesso guasti o bloccati.

DISABILI, E' OFFI LIMITS  - Problemi anche per i portatori di handicap: se gli ascensori sono guasti non c’è per loro possibilità di accedere ai treni, è capitato che cittadini volontari intervenissero per trasportare disabili su e giù dalle scale, unico modo per permettere loro di accedere ai treni.

PROLUNGAMENTO - Tutti i pendolari della linea S9 che collega la Brianza a Milano e della linea Milano Chiasso si lamentano del sovraffollamento dei treni. Per quanto riguarda la linea S9 soprattutto,  notevoli sono i ritardi da quando la linea è stata allungata e il nuovo capolinea è diventato Saronno: difficile trovare un posto a sedere già a Desio.  
Di sicuro viaggiare in treno è la soluzione più veloce ed economica per i pendolari, ma a che prezzo?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento