Sulbiate, incidente sul lavoro in via delle industrie: elettricista precipita nel vuoto

È volato a terra da un'altezza di circa cinque metri: è stato accompagnato al San Gerardo

Incidente sul lavoro nella mattina di venerdì 13 luglio in un capannone di via delle industrie a Sulbiate, in Brianza. Un elettricista di 52 anni è stato accompagnato al pronto soccorso del San Gerardo dopo essere precipitato al suolo da un trabattello alto circa cinque metri.

Tutto è accaduto intorno alle 10, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. L'uomo, secondo quanto trapelato, pare stesse lavorando nel capannone su un trabattello quando, per cause ancora da chiarire, ha perso l'equilibrio precipitando al suolo.

Inizialmente le condizioni del 52enne sembravano disperate, tanto he la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. Fortunatamente le condizioni dell'elettricista si sono rivelate meno gravi del previsto: è stato accompagnato in codice giallo — sveglio e cosciente — al pronto soccorso del San Gerardo, secondo quanto trapelato avrebbe riportato un trauma cranico e una frattura a un braccio.

Per chiarire la dinamica dell'incidente sono intervenuti gli agenti della polizia locale. È il terzo grave incidente sul lavoro nel giro di pochi giorni, giovedì un operaio di una ditta di Lesmo ha perso un dito di una mano, mentre venerdì 6 luglio un infortunio sul lavoro a Cesano Maderno è costato la vita a un operaio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento