In centro con un tirapugni in tasca, 17enne denunciato dalla polizia di Stato

Il giovane è stato sottoposto a un controllo martedì pomeriggio mentre era in compagnia di alcuni coetanei

Girava in centro Monza con un tirapugni in tasca. Per questo motivo un ragazzino di 17 anni martedì è stato denunciato dalla polizia di Stato. 

Gli agenti del commissariato di Monza, impegnati in un controllo del territorio nell'area del centro, hanno notato un gruppo di ragazzini composto da alcuni giovani italiani e da due cittadini stranieri magrebini. Dai controlli è spuntato il pericoloso oggetto metallico che uno dei ragazzini custodiva in tasca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il ragazzo è scattata una denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

Torna su
MonzaToday è in caricamento