sabato, 30 agosto 31℃

Comunicato stampa

Tram Milano-Limbiate, Gatti: “La linea va riaperta immediatamente”

Comunicato -  
Ufficio Stampa 2 agosto 2012

COMUNICATO STAMPA

Milano, 1 agosto 2012. Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista un'Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, intervenendo questa mattina nel corso della commissione provinciale Mobilità e Trasporti in merito alla Metrotranvia Milano-Limbiate ha dichiarato:

“Ogni ulteriore ritardo si fa ogni giorno più insostenibile. Occorre ripristinare immediatamente la linea Milano-Limbiate così come richiesto da mesi dai cittadini, dai pendolari e da molti Comuni e così come abbiamo chiesto noi con nettezza con una nostra interrogazione già nel maggio scorso.

ATM, gli Enti Locali, Provincia di Milano, Regione Lombardia e Ministero devono fare la loro parte senza scaricabile e garantendo la sicurezza. Avevano promesso che la linea sarebbe stata reintegrata con l’arrivo del Papa, poi si è parlato del 2 luglio, quindi del 9 luglio, ma ciò non è accaduto. Quanto tempo dovranno pazientare ancora i cittadini? Non è più sopportabile che la chiusura della linea scarichi tutti gli spostamenti sulla Comasina, e sul trasporto su gomma, moltiplicando enormemente i tempi di percorrenza e l’inquinamento.
Bene l’impegno ad investire sul trasporto pubblico su ferro ribadito oggi in Commissione, se si passa dalle parole ai fatti, ma per essere credibili occorre far ripartire immediatamente la tranvia Milano-Limbiate. A settembre il servizio deve essere garantito ai lavoratori e agli studenti che ricominceranno la scuola, altrimenti sarà il caos.

Se davvero, come sostiene ATM, i lavori essenziali sono finiti da giorni e manca solo un attraversamento pedonale che spetta realizzare al Comune di Varedo, ci chiediamo, cosa si sta aspettando per fare questo ultimo piccolo passo? Non c’è più un minuto da perdere, occorre sfruttare agosto per completare i lavori.”
 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Massimo Gatti
Limbiate