Maltratta la madre, i carabinieri vanno a casa di un 30enne e trovano la droga

Nell'abitazione del giovane, a Triuggio, i militari hanno trovato hashish, cocaina e quasi mille euro. Arrestato in flagranza di reato

Sono andati a casa sua, a Triuggio, per dare esecuzione a una misura cautelare di allontanamento dall'abitazione di famiglia per maltrattamenti nei confronti della madre, emessa dal gip del Tribunale di Monza, ma quando i carabinieri sono entrati nell'appartamento hanno scoperto che il giovane nascondeva anche droga e soldi. E così per il ragazzo sono scattate le manette e l'arresto in flagranza di reato. 

L'intervento è avvenuto nella serata del 10 maggio quando i carabinieri della stazione di Biassono si sono presentati a casa del ragazzo, G.S., che ha precedenti penali. Nell'abitazione, durante una perquisizione, i militari hanno scoperto quasi due grammi di hashish e 8,70 grammi di cocaina insieme a circa mille euro in contanti, probabile provento di una attività di spaccio. 

Nell'appartamento poi il trentenne custodiva anche bilancini di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento della droga. La sostanza stupefacente e tutto il materiale sono stati sequestrati e il ragazzo è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di droga ai fini di spaccio. 

Potrebbe interessarti

  • Dove dormire in una casa sull’albero, a meno di due ore da Monza

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

  • Fuga da Monza: in mountain-bike da Paderno al traghetto di Leonardo

I più letti della settimana

  • Grosso incendio alla stazione di Monza: fumo in tutta la zona

  • Incidente mortale a Seveso: muore ragazzo di 18 anni

  • Chiude i cani al buio nel box e parte per le ferie: liberati da Enpa e polizia locale

  • Pauroso incidente in tangenziale Est: donna infilzata, gravissima

  • Incidenti, violento schianto auto-moto: gravi un 17enne e una 13enne

  • Ubriaco fradicio mentre lavora, provoca 3 incidenti e poi scappa

Torna su
MonzaToday è in caricamento