Ha truffato dodici anziani per quasi 40mila euro, arrestato

Un napoletano del '73 è stato fermato questa mattina dai carabinieri di Brugherio presso la stazione di Monza. Secondo le indagini, insieme a complici non ancora identificati avrebbe truffato 12 anziani in un anno e mezzo

I carabinieri di Brugherio hanno arrestato l'autore di numerose truffe. L'uomo, classe '73, residente a Napoli, incensurato, è stato fermato stamattina presso la stazione ferroviaria di Monza alle 7.30. Secondo l'accusa, insieme a complici non ancora identificati avrebbe avvicinanto (con vari pretesti come il vantar crediti verso figli o nipoti) diverse persone anziane, spingendole a effettuare prelievi di denaro in banca per poi farsi consegnare il contante.

Stando alle indagini, l'uomo e i complici avrebbero agito da marzo 2010 a ottobre 2011 truffando un totale di dodici anziani e anziane, non solo a Brugherio ma anche a Rho, Cesate, Vanzago e in altre località delle province di Milano e Monza.

Le somme accertate ammontano a poco meno di 40mila euro. Proseguono però le indagini perché in questo lasso di tempo si sono anche verificati altri episodi simili. I carabinieri intendono anche identificare e rintracciare i complici. L'arrestato è stato condotto al carcere di Monza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Niente più code per la scelta del medico di base e per le esenzioni: ecco il numero per le prenotazioni

  • Tragedia in un'azienda a Casatenovo, operaio muore all'alba

Torna su
MonzaToday è in caricamento