"Siamo della Guardia di Finanza e dobbiamo fare dei controlli", truffato e derubato 88enne

A Cesano Maderno

Hanno sostenuto di essere due ufficiali della guardia di Finanza e di dover fare dei controlli urgenti. Martedì mattina un 88enne, residente in via Carlo Levi, ha aperto la porta della sua casa di Cesano Maderno, fidandosi del fatto che i due si erano presentati appunto come agenti in borghese.

Quando i falsi finanzieri sono entrati in casa, hanno capito di poter facilmente ingannare l’anziano. E’ stato un attimo convincerlo a infilare soldi e gioielli in un sacchetto. Appena i due malviventi hanno avuto in mano la refurtiva, si sono allontanati in fretta. All’88enne non è rimasto altro da fare che chiamare i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MonzaToday è in caricamento