Truffa dello specchietto lungo la Valassina: denunciato un uomo

L'episodio in Brianza

Riusciva a convincere gli automobilisti che viaggiavano sulla Valassina che gli erano andati addosso, rompendo il suo specchietto.

Una truffa: ma così credibile che in tanti hanno abboccato, accettando di rimborsare il retrovisore andato in mille pezzi. A lungo il truffatore 36enne era riuscito a farla franca: inseguito, mostrava di essere residente in un campo nomadi napoletano.

L’ultima truffa, mercoledì scorso: i carabinieri di Seregno e gli agenti della Polstrada lo hanno bloccato, tra Seregno e Lissone. E lo hanno denunciato per truffa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dramma in Namibia: turista brianzolo muore in un incidente stradale

    • Cronaca

      Pesta a sangue la sorella, cerca di ucciderla con una bicicletta

    • Incidenti stradali

      Travolto da un'auto pirata: gravissimo motociclista brianzolo

    • Cronaca

      Biassono, pitbull azzanna un bambino di 6 anni davanti ai genitori: paura al Parco di Monza

    I più letti della settimana

    • Morta bambina di quattro mesi: inutile la corsa in ospedale

    • Aggredisce una nonna col nipotino di 3 anni: bandito bloccato dal campione di kick boxing

    • Accoltella la fidanzata nella notte: lui arrestato, lei grave in ospedale

    • Travolto da un'auto pirata: gravissimo motociclista brianzolo

    • Biassono, pitbull azzanna un bambino di 6 anni davanti ai genitori: paura al Parco di Monza

    • Desio, quattro "topi" d'appartamento sorpresi e fermati

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento