Truffa dello specchietto lungo la Valassina: denunciato un uomo

L'episodio in Brianza

Riusciva a convincere gli automobilisti che viaggiavano sulla Valassina che gli erano andati addosso, rompendo il suo specchietto.

Una truffa: ma così credibile che in tanti hanno abboccato, accettando di rimborsare il retrovisore andato in mille pezzi. A lungo il truffatore 36enne era riuscito a farla franca: inseguito, mostrava di essere residente in un campo nomadi napoletano.

L’ultima truffa, mercoledì scorso: i carabinieri di Seregno e gli agenti della Polstrada lo hanno bloccato, tra Seregno e Lissone. E lo hanno denunciato per truffa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro in azienda: operaio muore schiacciato da una pressa a Bellusco

  • Incidenti stradali

    Tragedia sulle strade della Brianza, cade dalla moto e muore: la vittima è un uomo monzese

  • Cronaca

    Uccide la moglie in strada a Bovisio Masciago, dietro il delitto le liti e un matrimonio in crisi

  • WeekEnd

    Cosa fare a Monza e Brianza nel weekend

I più letti della settimana

  • Omicidio a Bovisio, spara al cuore e uccide la moglie in strada: erano vicini alla separazione

  • Sciopero di 24 ore per i bus di Autoguidovie: mezzi a rischio venerdì 20 aprile

  • Omicidio a Bovisio Masciago, spara e uccide la moglie in strada: morta Valeria Bufo

  • Ha un arresto cardiaco mentre guarda la tv: salvata da Mirko, suo figlio di 14 anni

  • Incidente a Villasanta, perde il controllo dell'auto e investe un gruppo di ciclisti

  • Pensionato cade in casa e muore, il corpo senza vita ritrovato dopo due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento