Truffa dello specchietto lungo la Valassina: denunciato un uomo

L'episodio in Brianza

Riusciva a convincere gli automobilisti che viaggiavano sulla Valassina che gli erano andati addosso, rompendo il suo specchietto.

Una truffa: ma così credibile che in tanti hanno abboccato, accettando di rimborsare il retrovisore andato in mille pezzi. A lungo il truffatore 36enne era riuscito a farla franca: inseguito, mostrava di essere residente in un campo nomadi napoletano.

L’ultima truffa, mercoledì scorso: i carabinieri di Seregno e gli agenti della Polstrada lo hanno bloccato, tra Seregno e Lissone. E lo hanno denunciato per truffa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Triuggio, schianto in moto contro un Suv: morto papà di 46 anni

  • Cronaca

    Falsi capi "made in Italy", la Guardia di Finanza sequestra 450mila articoli

  • Cronaca

    "Ho un sogno per Monza", Morgan e il progetto musicale per la città

  • Cronaca

    Morto Alessio Messina, lutto per la scomparsa del Presidente della Croce Rossa

I più letti della settimana

  • Giovane papà muore il primo giorno di lavoro, malore fatale in azienda

  • Uomo travolto e ucciso dal treno in stazione a Desio: ritardi e disagi per i pendolari

  • Si lancia tra i binari e muore suicida sotto il treno: dramma a Desio

  • Ecco il catalogo delle bici trovate sul tetto del capannone a Cinisello: come recuperarle

  • Incidente in tangenziale Est a Vimercate, traffico in tilt martedì mattina

  • Si toglie la vita a 31 anni ma qualcosa non torna: si indaga sul suicidio di Claudio

Torna su
MonzaToday è in caricamento