Litiga col suocero e chiama i carabinieri poi aggredisce anche i militari: arrestato 49enne ubriaco

L'uomo, ubriaco, ha aggredito la compagna e il padre di lei poi i carabinieri

Immagine di repertorio

Ha chiamato i carabinieri, chiedendo l'intervento dei militari dell'Arma per una lite scoppiata tra le mura domestiche con il suocero e la sua compagna. Quando le forze dell'ordine sono arrivate però l'uomo, visibilmente ubriaco secondo quanto reso noto, ha aggredito anche gli uomini in divisa. Ed è stato arrestato.

E' successo a Seveso, in via Vittorio Veneto, nella notte di domenica. Intorno alla una e trenta è scattata la chiamata al 112 che ha fatto accorrere nell'abitazione una pattuglia dei militari della stazione di Giussano. Una volta in casa però l'uomo, 49 anni, operaio, pregiudicato, ha iniziato ad aggredire il padre della compagna, 56 anni, e la donna con i quali era in corso un acceso litigio. Poi si è scagliato anche contro i carabinieri che sono intervenuti per difendere i familiari. Sul posto sono giunti anche i militari della stazione di Cesano Maderno con cui il 49enne ha ingaggiato una colluttazione nel tentativo di sottrarsi all'arresto.

Per il 49enne sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale. Trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma di Seregno, l'uomo sarà sottoposto al giudizio per direttissima nella giornata di lunedì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pitbull azzanna padrone ai genitali, 40enne uccide il suo cane per salvarsi

  • Incidente in autostrada A4 ad Agrate Brianza, morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente in autostrada A4, auto ribaltata: gravissimo 27enne

  • Coronavirus, contagi anche nel Milanese. Chiuse le università lombarde

  • Nova Milanese, azzannato alle parti intime dal suo cane: 40enne in ospedale

  • Ragazzina arbitro aggredita e spintonata da allenatore e tifoso: follia in campo a Meda

Torna su
MonzaToday è in caricamento