Ubriaco fradicio in moto sulla Statale: fermato dalla polstrada, era sette volte oltre il limite

È successo nel pomeriggio di domenica a Tramezzina, sulla statale Regina del Lago di Como

Aveva un tasso alcolemico quasi sette volte oltre il limite e viaggiava in sella alla sua moto sulla Statale Regina, strada che corre lungo la costa occidentale del Lago di Como. E per lui, 49enne residente a Meda, è scattato il ritiro della patente e una denuncia per guida in stato di ebbrezza. La notizia è stata riportata da QuiComo.

È successo nel pomeriggio di domenica 30 giugno a Tramezzina quando la polizia stradale  nell'ambito di un controllo, ha notato il motociclista che viaggiava in sella a una Yamaha R1 verso Como a velocità sostenuta. Gli agenti gli hanno intimato l’alt: al controllo hanno notato che l'uomo non era lucido. Così hanno deciso di sottoporlo agli accertamenti con l'etilometri: nel sangue è stato riscontrato un tasso alcolemico di 3,42 g/l, circa 7 volte superiore al massimo consentito di 0,5 g/l.

Il 49enne si è giustificato dicendo di aver bevuto qualche birra durante il suo giro sul lago iniziato qualche ora prima. L'epilogo? È dovuto tornare a casa con il carro attrezzi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento