homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Adotta gatti neri e li mangia: denunciato un 50enne di Agrate

A insospettirsi per la strana condotta dell'uomo, sempre alla ricerca di nuovi gattini e pronto a negare i controlli post-adozione, sono stati i volontari dei gattili

E' stato denunciato per maltrattamento e uccisione a scopo culinario

Si recava nei gattili alla ricerca di un micio, lo preferiva giovane, nero e paffutello ma il suo intento non era prendersi cura dell’animale.

Si tratta di una storia dai risvolti raccapriccianti che va avanti, purtroppo, da un po’.

L’uomo i gatti li mangiava.

La persona denunciata per maltrattamento e uccisione a scopo culinario è un 50enne residente ad Agrate, sposato e con due figlie.

A rendere nota la notizia è l'Aidaa, l'associazione italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente.

A destare dubbi sulle reali intenzioni dell’uomo era stato proprio il suo atteggiamento che aveva insospettito i volontari che avevano a che fare con lui ai quali aveva sempre negato un controllo successivo all’adozione sugli animali portati via.

A far scattare la denuncia è stata proprio la preziosa collaborazione dei volontari che lo hanno colto in flagranza di reato: hanno sorpreso l’uomo mentre stava per uccidere un gatto di sette chili per mangiarlo.

A spiegare da dove siano nati i dubbi sull’uomo è Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa: "Secondo le prime segnalazioni questo personaggio si aggirava nei rifugi della bassa Lombardia chiedendo di adottare i gatti neri ma con precise caratteristiche. I gatti dovevano essere di circa tre anni e abbastanza in carne. Dopo diverse segnalazioni provenienti da diversi gattili abbiamo iniziato a sospettare che questo essere fosse un tramite di qualche gruppo satanista, invece abbiamo scoperto anche per sua ammissione che i gatti neri lui li uccideva per mangiarseli in compagnia di amici".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Seregno, spara contro l'ex e la uccide: si è trattato di un omicidio premeditato. Indagini

    • Cronaca

      I passanti trovano il cadavere di una donna nel canale Villoresi ad Inzago: disposta l'autopsia

    • Cronaca

      La cocaina nei vasi dei fiori ma i cani antidroga scoprono tutto

    • Cronaca

      Bovisio Masciago, uomo insonne fa arrestare ladro

    I più letti della settimana

    • Terremoto, una vittima brianzola: Diego era ad Amatrice in vacanza

    • Incendio a Lissone in via Riva: in fiamme una villetta con il bunker antiatomico | Le foto

    • Esce a passeggio nei boschi e trova un ordigno: artificieri al Parco delle Groane

    • Diego e Sook erano ad Amatrice per la sagra della Amatriciana: morti sotto le macerie

    • Omicidio a Seregno, incontra l'ex in strada: lui la uccide con due colpi di pistola al petto

    • Limbiate, il mistero della betoniera in fiamme, indagano i carabinieri

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento