Stabili le condizioni del 76enne che si è sparato a casa dell'ex moglie

L'uomo è stato sottoposto a un lungo intervento al San Gerardo di Monza e ora è ricoverato in condizioni stabili. E' stato arrestato per sequestro di persona aggravato

I soccorsi in via Quintino Sella (Foto Bennati/MonzaToday)

E' uscito dalla sala operatoria dopo aver subito un delicato intervento durato diverse ore. Il 76enne monzese che nella mattinata di venerdì si è sparato con una pistola al petto nell'appartamento dell'ex moglie è ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza nel raparto di chirurgia e, secondo quanto reso noto dal nosocomio, è fuori pericolo. Qui è stato raggiunto dai carabinieri che lo hanno arrestato per sequetro di persona aggravato. 

L'uomo, residente a San Rocco, incensurato, intorno alle 8 si è presentato a casa della ex moglie con una pistola detenuta illegalmente fcon li'ntento di sorprendere la ex compagna, forse per minacciarla, mentre usciva di casa per andare al lavoro. 

Nell'abitazione di via Quintino Sella insieme alla donna, una 57enne dominicana, c'era anche un'amica, una connazionale di 21 anni. Le due donne sono state sequestrate in casa dall'uomo con la minaccia dell'arma e le urla sono state udite dai vicini che si sono allarmati e hanno subito pensato a una violenta lite in corso, allertando i carabinieri.

Video | Spari al culmine di una lite

spari-3

Una volta sul posto i militari hanno chiesto di aprire la porta dell'abitazione ma dall'interno provenivano le voci delle due donne e dell'uomo che intimava loro di non aprire. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno sfondato la porta: è stato in quel momento che si è consumato il dramma. Le due donne sono uscite fuori dall'appartamento, sotto choc, mentre l'uomo nel frattempo si è barricato in camera da letto e qui si è sparato al petto con l'arma.

Immediatamente i soccorsi lo hanno trasferito in gravissime condizioni d'urgenza all'ospedale San Gerardo di Monza dove al momento è ricoverato in condizioni stabili. In via Quintino Sella venerdì mattina sono intervenuti anche i carabinieri della Scientifica per effettuare tutti i rilievi e gli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Al momento non risultano precedenti denunce a carico del 76enne per maltrattamenti o violenze: la coppia era divorziata e non è ancora chiaro il motivo per cui l'uomo si sia presentato nell'abitazione con una pistola venerdì mattina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il bosco sul fiume trasformato nel mini market dell'eroina: una dose a 5 euro in pausa pranzo

  • Incidenti stradali

    Moglie e marito investiti da un furgone mentre attraversano: lei in coma, lui grave

  • Cronaca

    Nuovi interventi per mettere in sicurezza i ponti sulla Milano-Meda

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale per Stefano Iacobone, campione italiano di nuoto

I più letti della settimana

  • Schianto tra un'auto e un trattore a Cesano Maderno, ragazzi intrappolati tra le lamiere

  • Incidente mortale per Stefano Iacobone, campione italiano di nuoto

  • Ladre si fingono volontarie Enpa e rubano una cagnolina da un appartamento

  • Federica, uccisa dalla meningite a 24 anni

  • Presi i "professionisti" delle auto rubate: traditi dallo scotch con cui avevano "trasformato" la targa

  • Investita da un'auto mentre è in moto, 17enne finisce contro il guardrail

Torna su
MonzaToday è in caricamento