Spacciano droga in auto, coppia di fidanzati fermata a Varedo

A casa altra droga e 900 euro in contanti

Coppia fissa nella vita e nel “lavoro”. Un cittadino marocchino di 29 anni e la sua compagna italiana di 30 martedì sera hanno tentato a piazzare dosi di cocaina consegnandole a domicilio con un’auto in giro per le vie del centro di Varedo. Ma la “tecnica” è fallita perché sulle strade di Monza e provincia le misure restrittive imposte dal coronavirus hanno fatto scattare presidi e controlli continui delle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i carabinieri della compagnia di Desio li hanno fermati per un controllo, la donna ha cercato di gettare dal finestrino la droga. Ma è stata notata dai militari, che subito hanno recuperato lo stupefacente. In casa della coppia, in un appartamento di Meda, le forze dell’ordine hanno scoperto altra droga. In totale, sono stati sequestrati un etto di cocaina e 900 euro in contanti. I due sono stati inoltre denunciati anche per inosservanza delle disposizioni sulla permanenza a casa per l'emergenza sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento