A Lentate sul Seveso contro gli allagamenti arriva una vasca volano

L'annuncio del Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci e del Sindaco di Lentate, Laura Ferrari

Immagine di repertorio

Contro gli allagamenti a Lentate sul Seveso arriva una vasca volano. Per scongiurare il problema dei cronici disagi dovuti all'accumulo di acqua in seguito al maltempo in via San Michele del Carso e in via Tintoretto è un bacino di laminazione con una capienza da duemila metricubi. La vasca volano intrappolerà l’acqua in eccesso per poi rilasciarla lentamente una volta che l’ondata di maltempo, si sarà esaurita.

A darne ufficialmente l’annuncio sono stati il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci e il Sindaco di Lentate, Laura Ferrari, nel corso di un incontro pubblico svoltosi in sala Mauri, nel Municipio del centro delle Groane.

Boerci ha parlato di “un risultato frutto di una continua interlocuzione tra l’Amministrazione Comunale Lentatese e il  Gestore del Servizio Idrico Integrato brianzolo” mentre il Sindaco, Ferrari ha ribadito che : “L'Amministrazione, fin da subito, si è presa a cuore il problema degli allagamenti con la ferma precisa voglia di risolverlo”.

Dove sorgerà la vasca volano

Il bacino di laminazione troverà posto nella frazione di Cimnago, in prossimità del cimitero, all’interno di un’area di proprietà comunale. Interrata fino a otto metri, sarà dotata di una capienza importante con un volume pari a 2.000 metri cubi.

Il progetto di BrianzAcque è già in fase esecutiva e verrà completato entro la fine anno. Quindi, la monoutility dell’idrico provvederà a indire la gara d’appalto per l’assegnazione dei lavori. In via previsionale, il cantiere potrà aprire i battenti attorno a luglio 2020 con una durata delle attività stimata di 15 mesi.

Come risulta dal quadro economico, l’intervento ha un costo di 2 milioni di euro di cui 1,6 finanziati da Regione Lombardia in tema di miglioramento delle risorse idriche e della qualita' dei fiumi e dei torrenti dei fiumi e dei torrenti del bacino del Lambro-Seveso-Olona. In particolare, lo stanziamento si riferisce alla disconnessione dalla rete fognaria delle acque meteoriche del parcheggio cimitero nel Comune di Lentate sul Seveso.

La realizzazione dell’opera idraulica consentirà di laminare le acque miste di piena in arrivo dalla frazione di Cimnago, proteggendo le zone e gli abitanti di via Tintoretto soggette a numerose e ripetute esondazioni provocate dalle insufficienze generate dalla rete: “L’intervento strutturale, così come lo abbiamo studiato,  ha proprio  lo scopo di incamerare temporaneamente  l’acqua prima che crei le esondazioni  ”- ha sottolineato l’ing. Massimiliano Ferazzini, direttore del settore Pianificazione e Progettazione di BrianzAcque.  

Il riempimento e lo svuotamento della vasca sarà gestito con opere elettromeccaniche (paratoie mobili, pompe autopulenti in ingresso, sollevamento e lavaggio automatico, sistema di abbattimento odori) attraverso controlli in real time. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

  • Tre chili di cocaina e marijuana nel controsoffitto del centro estetico: arrestato 41enne

Torna su
MonzaToday è in caricamento