Veduggio, malore in cantiere: imprenditore si accascia a terra e muore

È successo nella mattinata di giovedì. L'uomo era il titolare di un'impresa di Nova Milanese

Prima il malore in cantiere, poi la corsa al pronto soccorso. Purtroppo è stato tutto inutile: è morto poco dopo l'imprenditore di 53 anni, titolare di un'impresa edile di Nova Milanese, che nella mattinata di giovedì 29 novembre è rimasto vittima di un malore in un cantiere di via Magenta a Veduggio.

Tutto era accaduto intorno alle 9.15, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Le condizioni del 53enne sono subito apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e l'elisoccorso in codice rosso. 

L'uomo era stato trasportato a sirene spiegate al pronto soccorso dell'ospedale di Desio; i medici hanno fatto di tutto per salvarlo, ma non è servito a nulla: è morto poco dopo l'arrivo in ospedale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Armati e pronti a sparare, tentano di investire un carabiniere: smantellata banda di ladri

  • Incidenti stradali

    Contromano sullo svincolo della Valassina, si schianta contro un'ambulanza: attimi di paura

  • Meteo

    A Monza arriva la neve: ecco le previsioni

  • WeekEnd

    Cosa fare a Monza nel weekend: tutti gli eventi da venerdì 14 a domenica 16 dicembre

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga di Natale: in palio mille iPhone. Come partecipare e come funziona

  • Brianzolo spruzza spray al peperoncino in discoteca e scatena il panico

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Esausto dalle richieste di soldi per la droga, uccide il figlio: "Venite, l'ho ammazzato"

  • Maxi incidente sull'A4 tra 4 camion e 2 auto: 15km di coda e autostrada chiusa

  • Muggiò, uccide il figlio col pestacarne: poco prima aveva fatto un incidente con la sua auto

Torna su
MonzaToday è in caricamento