Latitante da oltre un anno: arrestato dai carabinieri a Verano Brianza

È successo nel pomeriggio di domenica, nei guai un 42enne condannato per spaccio

Immagine repertorio

Il tribunale lo aveva condannato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, me era svanito nel nulla diventando un fantasma. La sua latitanza è duranta 13 mesi ed è finita domenica 8 luglio a Verano Brianza.

L'uomo, un cittadino albanese di 42 anni residente a Cinisello Balsamo (hinterland di Milano), è stato fermato nel pomeriggio di domenica dai carabinieri a Verano Brianza durante un controllo stradale. Durante un controllo nella banca dati è emerso il suo passato e per lui sono scattate le manette. Il 42enne, che non ha opposto resistenza, è stato accompagnato nel carcere di Monza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Auto si ribalta in Valassina, soccorsi tre ragazzi: l'incidente nella notte a Carate Brianza

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Sgomma con l'Audi presa a noleggio in piazza e investe un uomo: incidente a Monza

  • Schianto frontale allo svincolo della Valassina a Verano Brianza: soccorsi diversi bambini

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

Torna su
MonzaToday è in caricamento