Rischio crolli, iniziate le verifiche dei tecnici sul ponte sul Lambro di via Colombo a Monza

I tecnici stanno valutando quanto è ammalorata la struttura chiusa al traffico a settembre

I sensori sotto alla struttura (foto comune di Monza/Facebook)

Sono iniziate nella mattinata di mercoledì 3 ottobre le prove di carico sul ponte sul Lambro di via Colombo a Monza, chiuso al traffico il 19 settembre dopo che la società incaricata per le indagini strutturali aveva anticipato ai tecnici comunali l’esistenza di "gravi anomalie" sia sulle travi longitudinali che su quelle trasversali.

Ferri marci e cemento sgretolato: ecco il ponte

I tecnici hanno coperto la strada sopra al ponte con sei materassi ad acqua che vengono riempiti progressivamente fino a raggiungere un peso massimo di 80 tonnellate. Sotto alla struttura, invece, sono stati posizionati diversi sensori che monitorano le deformazioni prodotte sul manufatto. "In base ai risultati progressivi delle prove sarà possibile valutare l’opportunità di riaprire o meno il transito ai pedoni", spiegano da Piazza Trento e Trieste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Monza, città "silenziosa e deserta" nelle immagini riprese dal drone

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Monza e in Lombardia: le prime previsioni

Torna su
MonzaToday è in caricamento