Shopping gratis, trovato con 50mila euro di vestiti rubati nel furgone: denunciato

I vestiti erano stati rubati a un negoziante di Cassano Magnago, nel varesotto

Aveva sul suo furgone 50mila euro di vestiti: 742 abiti da donna che erano stati sottratti a un negoziante di Cassano Magnago, in provincia di Varese. Probabilmente era pronto a rivenderli sui mercati rionali della Brianza, ma per lui è scattata una denuncia. È successo nella mattinata di giovedì 8 agosto, nei guai un 31enne di Desio, scoperto e denunciato dai carabinieri.

Dopo averlo fermato a un posto di blocco, i militari hanno notato che nel furgone sul quale viaggiava il 31enne c’era una grande quantità di abiti. Alle domande dei carabinieri, il giovane, già noto alle forze dell’ordine per una serie di furti, non ha saputo rispondere.

La merce, del valore di circa 50mila euro, è stata restituita al commerciante di Cassano Magnago, incredulo all’idea di aver ritrovato i suoi vestiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • Viaggiano su auto piena di oro e soldi: 30enni fermati e denunciati per ricettazione

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

Torna su
MonzaToday è in caricamento