Villasanta, l’arpa torna al centro della rotonda di via Segantini

La scultura donata dal maestro liutaio Michele Sangineto era stata rimossa lo scorso aprile da un giardiniere e gettata in un cespuglio. Il Comune, a distanza di quasi due mesi, ha dato il nullaosta per rimetterla al suo posto.

La "rotonda dell'arpa" in via Segantini (©Ap/Monza Today)

VILLASANTA - Otto mesi fa il maestro liutaio villasantese d'adozione Michele Sangineto, offriva in dono alla città una scultura raffigurante un’arpa da porre al centro della rotonda di via Segantini. L’opera oltre ad abbellire la rotatoria era diventata in breve tempo un punto di riferimento per i cittadini.

Nello scorso mese di aprile però un volontario del Comune, aderente al progetto “Adotta un ‘aiuola”, durante le operazioni di giardinaggio sulla rotatoria ha deciso di togliere la scultura, a detta sua un’intralcio ai lavori, per abbandonarla in un vicino cespuglio.

Sangineto l’ha recuperata e si è subito attivato, chiedendo all’Amministrazione Comunale la possibilità di rinstallarla.
La svolta è arrivata solo adesso, a quasi due mesi di distanza l’arpa si erge nuovamente in mezzo alla rotonda.

“La scultura non dava fastidio, anzi abbelliva la rotonda-  ha dichiarato Sangineto – per i villasantesi era diventata "la rotonda dell’arpa", un punto di riferimento importante anche per orientarsi geograficamente”.

Il liutaio è felice per l’esito della vicenda ma ancora non si spiega i motivi del gesto da parte del giardiniere e i tempi così lunghi per ricevere l’approvazione per mettere la scultura al suo posto.
“Forse è solo un problema di ignoranza – ha commentato – il sindaco e l’assessore alla Cultura si sono comunque interessati e hanno capito le mie ragioni, che poi rispecchiano le volontà dei villasantesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento