Vimercate, Alcatel: la cassa prosegue per 68 dipendenti

Non si attenuano le preoccupazioni dei dipendenti dell'azienda vimercatese, anche dopo l'intesa che scongiura la cassa integrazione straordinaria.

Vimercate, gli sviluppi della crisi Alcatel-Lucent.

VIMERCATE - Alcatel-Lucent , la soluzione è lontana da venire.

Dal 22 luglio inizia un periodo di cassa integrazione ordinaria della durata di 13 settimane per 68 dipendenti della filiale di Vimercate e, tra qualche mese l’azienda ha pronto un piano di mobilità per altri 100 lavoratori.

Una notizia che arriva dopo il positivo incontro tra sindacati e azienda in Assolombarda, con l’accordo che ha evitato la cassa integrazione straordinaria.

Anche Regione Lombardia si è impegnata e proseguirà gli incontri con la direzione dell’azienda di telecomunicazioni e dipendenti .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appuntamenti fondamentali per capire quanto Alcatel sia interessata a investire nel nostro paese, garantendo continuità, competitività, sviluppo futuro e fonte di reddito per centinaia di famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

Torna su
MonzaToday è in caricamento