Vimercate, minorenni sorpresi con la droga vicino al cimitero: due 16enni nei guai

I controlli dei carabinieri nella serata di martedì in città: droga in tasca e a casa

Foto repertorio

Due ragazzini di 16 anni sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Vimercate nella tarda serata di martedì 3 marzo per spaccio di droga. I militari hanno fermato i ragazzini, entrambi domiciliati a Vimercate, nei pressi del cimitero. Uno dei due minorenni di fronte agli uomini in divisa si è mostrato subito nervoso. In una tasca interna dei pantaloni il giovane nascondeva 31 dosi di hashish per un totale di 26 grammi e 40 euro, probabile provento dell'attività di spaccio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo giovane invece nascondeva un pezzo di hashish. A casa dei ragazzi è stata trovata altra droga e un bilancino di precisione. Entrambi i minorenni sono stati arrestati poichè la quantità di sostanza stupefacente trovata nella loro disponibilità è stata considerata tale da essere destinata allo spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

Torna su
MonzaToday è in caricamento