Ha un malore in spiaggia e muore: dramma sui lidi di Comacchio

Un anziano di Vimercate ha avuto un malore mentre passeggiava con la moglie sulla battigia. L'uomo non aveva dato segnali preoccupanti nei minuti precedenti

VIMERCATE - E' morto per un malore improvviso in spiaggia Franco Millone, 77enne di Vimercate in vacanza a Porto Garibaldi, nella zona dei Lidi di Comacchio. L'uomo stava passeggiando assieme alla moglie sulla battigia all'altezza del Bagno Europa quando si è accasciato all'improvviso finendo in acqua. Sono accorsi il bagnino, un'ambulanza e persino l'elisoccorso,  ma non c'è stato nulla da fare: il cuore aveva già cessato di battere. Nessun segnale, a quanto risulta, aveva lasciato pensare che stesse male nei minuti precedenti. La moglie in stato di choc è rimasta pietrificata per oltre  un'ora, non riuscendo a rispondere alle domande dei Carabinieri di Comacchio arrivati sul posto.  I familiari sono stati avvertiti telefonicamente dalle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Scoppia un incendio a Seveso, ustioni per un uomo di 84 anni

    • Cronaca

      Incendio in una rimessa alle porte di Monza, venti mezzi devastati dalle fiamme

    • Incidenti stradali

      Frontale tra due auto nella notte lungo la provinciale a Paderno Dugnano

    • Incidenti stradali

      Auto finisce in un campo dopo un incidente, soccorsi in azione a Busnago

    I più letti della settimana

    • Incidente in tangenziale Nord, camion con gasolio si ribalta: traffico in tilt

    • Mamma anatra con i suoi tredici piccoli blocca il traffico davanti alla Villa Reale

    • "Addio piccolo angelo", l'ultimo saluto a Silvia morta a vent'anni a Brugherio

    • Auto resta incastrata nel sottopasso: ventenne prende a calci le auto in sosta

    • Incidente a Carate Brianza, in viale Brianza interviene l'elisoccorso

    • Distrugge vasi, rovescia bidoni e devasta il centro: denunciato un 40enne

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento