White Mathilda, la voce delle vittime ad Arcore: storie di donne in un dibattitto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Questa volta saranno le donne a raccontare la loro storia. La voce delle vittime inconterà i cittadini per narrare esperienze di stalking e violenza.

L'appuntamento è per giovedì 7 marzo alle 20.45 nell'aula magna dell'Istituto comprensivo statale di Arcore, in via Monginevro 1. Si parlerà di stalking e non solo, si ascolteranno storie di vita in questa serata organizzata dall'associazione White Mathilda in collaborazione con l'Amministrazione comunale. E a fare gli onori di casa sarà proprio il sindaco Rosalba Colombo insieme all'assessore alla Cultura Paola Palma e al collega delle Politiche sociali, Valentina De Campo. A seguire, interveranno la presidentessa dell'associazione White Mathilda, Luisa Oliva con parte dello staff,   l'avvocato Isabella Ferrario e la psicologa Viviana Seveso. Moderatore dell'incontro-dibattito sarà il giornalista Alberto Palazzo. Come di consueto, saranno invitate le Forze dell'ordine.

“Questa volta abbiamo privilegiato le vittime perchè nessuno meglio di loro può spiegare lo stalking – spiega la presidentessa Luisa Oliva ascolteremo le loro storie per comprendere meglio questo fenomeno che sta raggiungendo proporzioni incredibili”.

Ricordiamo che è sempre attivo il numero di pronto intervento: 366 4150907.

Per chi volesse sostenere le attività di White Mathilda: numero di conto corrente 2473 del Banco di Brescia, intestato all'associazione di promozione sociale White Mathilda. Iban: IT90S0350032620000000002473

Torna su
MonzaToday è in caricamento