Lesmo, la Yamaha annuncia 57 esuberi: si taglia sui colletti bianchi

L'azienda ha comunicato la procedura di mobilità per 57 dipendenti del reparto commerciale. Tra loro anche nove impiegati licenziati e poi reintegrati dal giudice

Nuova mannaia per l’occupazione in Brianza. Quasi la metà dei dipendenti del reparto commerciale dello stabilimento Yamaha di Gerno (Lesmo) rischia di perdere il posto. L’azienda ha comunicato ai sindacati l’avvio della procedura di mobilità per 57 dei 123 commerciali alle dipendenze del gruppo nipponico: un taglio che la Yamaha ha motivato con l’esigenza di ristrutturare l’azienda, esternalizzando alcune funzioni. Tra i dipendenti a finire in mobilità ci sarebbero anche 9 commerciali già licenziati dalla Yamaha e reintegrati dal giudice del Lavoro. I sindacati stanno prendendo tempo, una delle opzioni sul tavolo, dicono dalla Filcams Cgil, potrebbe essere quella della cassa integrazione in deroga. Il primo summit con l’azienda è stato fissato dopo il primo maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente ad Agrate, schianto tra due auto in via Archimede: morta pensionata di Brugherio

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento