Candy, raggiunto l'accordo per la cassa integrazione: scongiurati 135 licenziamenti

Firmato l'accordo dopo un incontro a Roma tra azienda e sindacati

Foto repertorio

Cassa integrazione straordinaria fino al 2020. Questo l'accordo raggiunto dalle delegazioni sindacali per i lavoratori della Candy di Brugherio. "Oggi abbiamo raggiunto un importante risultato: si è firmato l'accordo sulla Cassa integrazione straordinaria per i lavoratori della Candy. La copertura è fino al 30 settembre 2020. Si scongiurano 135 licenziamenti, si è anche evitata una riduzione forzata dell'orario di lavoro” ha commentato Pietro Occhiuto, Segretario generale della Fiom-Cgil Monza e Brianza. 
 
“È un grosso risultato – continua Occhiuto – dovuto alla tenacia e alla lotta delle lavoratrici e dei lavoratori”. Sindacati e azienda si sono incontrati venerdì mattina a Roma, proprio nella sede del Ministero del Lavoro, dove è stato firmato l'accordo per la proroga della cassa integrazione guadagni straordinaria per riorganizzazione aziendale.  
 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento