La Brianza perde 130 milioni: tutta “colpa” di George Clooney

L'attore americano avrebbe deciso di vendere la sua casa sul lago di Como. Le ripercussioni economiche per la Grande Brianza - Como, Lecco e Monza - potrebbero essere pesanti

L'attore potrebbe vendere la sua casa sul lago - @ Infophoto

Se George Clooney dovesse vendere casa a Laglio - e la decisione sembra già presa -, per il lago di Como non sarebbe un affare. 

A certificare il tutto è uno studio della Camera di commercio di Monza e Brianza, che mostra come l’attore americano - così si legge in un comunicato - “potrebbe far perdere al brand, non solo del lago stesso ma anche dei territori limitrofi, circa centotrenta milioni di Euro”.

Tutta “colpa”, secondo lo studio, del “ritorno legato alla sua immagine”, che “non è solo quello economico dell’indotto ma è legato anche ai valori immobiliari, alla reputazione aumentata grazie al binomio associativo Laglio – Clooney, determinante per il marketing del territorio”. 

“Del resto la Grande Brianza, tra Como, Lecco e Monza, grazie al Lago registra un peso % di turisti stranieri sia per arrivi sia per presenze superiore a quello degli altri territori lombardi. In particolare - evidenzia la camera di commercio - il 57,2% degli arrivi stranieri e il 64,1% delle presenze rispetto alle percentuali delle altre province lombarde, che sono rispettivamente 50,5% e 55,9%”. 

“E si concentra nella Grande Brianza - conclude lo studio - il 16% del totale della ricettività lombarda, tra strutture alberghiere ed extra-alberghiere”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’importanza, supportata dai numeri, che potrebbe perdere parte del suo fascino senza George Clooney. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento