Contributi per chi riqualifica un negozio sfitto: il progetto del comune per il centro di Monza

Al progetto potranno partecipare le piccole e medie imprese: tutti i dettagli

Immagine repertorio

Rivitalizzare alcune aree del centro storico di Monza con nuove attività e negozi. È questo l'obiettivo di "Tira su la cler", il progetto del comune per elargire contribuiti a operatori commerciali e artigiani pronti ad investire per la riqualificazione degli spazi commerciali.

Le zone della città interessate da "rivitalizzare"

Il progetto del municipio riguarda principalmente diverse zone centrali di Monza: il primo tratto di Corso Milano che collega il piazzale della stazione con la parte sud di via Italia e le vie che insistono sull’area (via Gramsci, via Cavour). Non solo: la zona di collegamento tra il centro urbano e due tra i principali attrattori turistici di Monza – Villa Reale e Parco – che comprende via Zucchi, via dei Mille, via Carlo Alberto (dall’incrocio con via Zucchi verso l’esterno), via Mauri, via Pennati, via Crispi, via Mantegazza, piazza Carrobiolo, piazza Grandi, piazza San Paolo. Zone che tendono a venire penalizzate e ad essere considerate zone di "passaggio" mentre potrebbero diventare zone di riferimento per turisti e residenti.

Secondo i dati del comune su un totale di 154 imprese attive nei settori considerati (commercio e artigianato di servizio) si contano circa 30 immobili commerciali sfitti, ovvero circa il 20%.

Chi può partecipare al bando

Possono partecipare al progetto micro e piccole medie imprese del commercio, del turismo, dell’artigianato e dei servizi che si collochino in spazi in spazi fitti, anche per attività temporanee (della durata minima di 6 mesi) a destinazione commerciale, artigianale e terziaria in aree caratterizzate da rischi di indebolimento dell’offerta commerciale. Non solo, possono partecipare al bando anche aggregazioni delle imprese che svolgano servizi di riqualificazione, promozione e incoming per mantenere e portare nuovi operatori ed attività negli spazi sfitti.

Tutte le domande dovranno essere presentate entro il 31 luglio 2019 all'indirizzo Pec del comune.

Il progetto nel dettaglio

Tira su la cler è un progetto del comune di Monza realizzato in partenariato con Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Monza e Brianza, APA Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza, Unione Confcommercio Milano Lodi Monza e Brianza, Unione Artigiani della Provincia di Milano, Monza e Brianza, FIMAA Milano, Monza & Brianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa la spesa e paga con bancomat rubato poi lo nasconde nelle mutande: denunciato

  • Prostituzione e atti osceni nel parcheggio, maxi controllo dei carabinieri al Colleoni

  • Tragedia in stazione, ragazzo travolto dal treno mentre attraversa i binari: linea bloccata

  • Incidente sul lavoro in fabbrica a Biassono, operaio si ferisce alla mano con la fresa

  • Orrore in treno, cerca di spogliare e stuprare una ragazza: lei si difende e lo fa scappare

  • Le rubano il telefono in stazione a Monza e poi chiedono un "riscatto"

Torna su
MonzaToday è in caricamento