Artigiani, più ordini e fatturato ma meno occupazione

Congiuntura economica terzo trimestre 2011: poco ottimismo tra gli artigiani della provincia nonostante un piccolo aumento degli ordini. "Buono il decreto Salva Italia ma attendiamo riforme strutturali"

Dario Visconti (Ccia MB)

Gli artigiani di Monza e Brianza continuano a subire i contraccolpi della crisi economica. E' quanto emerge dalle analisi sui dati del terzo trimestre 2011. Vediamo in sintesi i risultati.

PRODUZIONE - E' negativa rispetto al secondo trimestre 2011 (-1,4%) e anche rispetto all'anno scorso (-0,6%). Fatto 100 il valore della produzione del 2005, quello del terzo trimestre 2011 si attesta a 73,9. E gli impianti restano utilizzati al 67,3% della potenzialità, valore molto simile a quello dei precedenti trimestri.

FATTURATO - E' in crescita rispetto allo scorso anno (+1,1%) ma in leggero calo rispetto al secondo trimestre 2011.

ORDINI - Aumentano rispetto allo scorso anno (+1,2%) e anche rispetto al secondo trimestre 2011 (+0,3%). E' forse il segnale più positivo che emerge dai dati, perché dà fiducia sulla produzione futura.

OCCUPAZIONE - Note dolenti sul fronte occupazione. Torna infatti il segno negativo dopo due trimestri consecutivi che avevano segnato un leggero incremento. Il saldo tra entrata e uscita dal mondo del lavoro è negativo (-0,7%). Tuttavia il ricorso alla cassa integrazione è sceso: riguarda ora il 3% delle imprese artigiane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Segnali di sofferenza - ha commentato il vicepresidente della camera di commercio, Dario Visconti - anche se gli ordini in aumento sono un bel segnale. Il decreto Salva Italia continene alcuni elementi che ci danno fiducia, come il rafforzamento del fondo centrale di garanzia e la fiscalità agevolata per chi assume donne e giovani, ma siamo in attesa di interventi più strutturali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

  • 10 luoghi in cui fare il bagno al lago, poco lontano da Monza

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Cammina seminudo in strada, 36enne arrestato a Giussano: era già stato espulso

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

Torna su
MonzaToday è in caricamento