Centro commerciale aperto il 26 dicembre, dipendenti in sciopero: "La festa non si vende"

Succede al Globo di Busnago, i lavoratori hanno organizzato un presidio per il 23 dicembre

Immagine repertorio

Vorrebbero fare festa. Vorrebbero passare Santo Stefano in famiglia, non tra le gallerie e i negozi del centro commerciale. Ma la direzione del Mall ha deciso il contrario: il 26 dicembre il centro commerciale Globo di Busnago sarà aperto, come tutti gli altri giorni dell'anno. Un'apertura "straordinaria" che non sta bene a circa 600 lavoratori. Per questo hanno organizzato una protesta per domenica 23 dicembre, l'antivigilia di Natale.

I dipendenti, come reso noto in una nota della Filcams Cgil, presidieranno l'ingresso 3 del centro commerciale dalle 15 alle 19.

Il "presidio con volantinaggio" dell'antivigilia è solo l'ultimo atto della protesta. Il 5 dicembre, come riferito dalle parti sociali, avevano tentato di sopprimere l'apertura straordinaria: i sindacati avevano inviato al consiglio di amministrazione una lettera firmata da 600 lavoratori che chiedevano di poter restare a casa per il 26 dicembre. Una lettera che è caduta nel vuoto: "Ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta ufficiale", precisano dalla Filcams. 

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori gelaterie di Monza e Brianza

  • Via dalla città: i 5 migliori luoghi per un pic-nic in Lombardia

  • Tutti i consigli per tenere lontane le formiche dalla propria casa

  • Falangio, la pianta capace di purificare l'aria

I più letti della settimana

  • C'è una bomba da disinnescare, chiusi alcuni tratti dell'autostrada A4 domenica 16 giugno

  • Fan e sostenitori fuori dalla casa pignorata di Morgan a Monza: sfratto rinviato

  • Malore mentre è in bici, morto un uomo brianzolo di 56 anni

  • Malore alla guida, perde il controllo ed esce fuori strada: elisoccorso in Valassina

  • Intelligenza artificiale per assumere: ecco come cambiano i colloqui in Esselunga

  • Ricattano un prete dopo un incontro sessuale: cinque arresti in Brianza

Torna su
MonzaToday è in caricamento