venerdì, 31 ottobre 10℃

Monza, incassi dell'Imu inferiori al previsto

Sono 37 i milioni incassati con la prima rata, contro i 46 previsti dal ministero. Improbabile un ritocco delle aliquote anche se ci sarebbe tempo fino a dicembre

Redazione 13 luglio 2012

Il comune di Monza si trova con un segno "meno" dopo l'incasso della prima rata dell'Imu. Che i conti ministeriali fossero previsioni da correggere era noto, ma la sorpresa purtroppo è negativa. Contrariamente infatti a quanto è successo per esempio a Milano, che ora si trova un "tesoretto" inaspettato, il comune di Monza ha incassato 37 milioni contro i 46 previsti dal ministero.

Annuncio promozionale

Anche se ci sarebbe tempo fino a dicembre, il governo non pare intenzionato a ritoccare le aliquote. Stessa cosa per il comune di Monza, che ha già deciso ad aprile un ritocco all'insù dell'aliquota sulle seconde case (fissata all'8,4 per mille) e di aumentare l'esenzione per la prima casa da 200 a 300 euro, oltre all'esenzione totale per i nuclei con meno di 15mila euro di reddito annuo.

tasse

Commenti