Quanto costa comprare casa a Monza e in Brianza? Ecco la mappa dei prezzi

I prezzi nel capoluogo brianzolo nei diversi quartieri e nei vari comuni della Brianza

Si va dai quasi 5mila euro al metroquadro per gli appartamenti nel centro storico ai 2mila euro della zona Cederna-Cantalupo. Questi i prezzi degli immobili nel capoluogo brianzolo riportati nella “Rilevazione dei prezzi degli Immobili” sul I semestre 2019, realizzata dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

A Monza il prezzo degli immobili di nuova costruzione risulta stabile (-0,1% nel semestre) mentre registra una lieve crescita il prezzo degli appartamenti recenti (+0,4%) e di quelli da sistemare e ristrutturare (+0,2%). Anche in Brianza il mercato immobiliare nel I semestre 2019 è stabile: i prezzi delle case nuove valgono mediamente 1.954 €/mq (variazione +0,1% nel semestre).

I prezzi delle case a Monza, zona per zona

In media nel capoluogo brianzolo acquistare un immobile costa 2.826 €/mq per gli appartamenti nuovi (classe energetica A-B), con una variazione di -0,1% rispetto alla fine del 2018. I prezzi però variano da zona a zona. Si va dai 4.700 €/mq in media del centro storico (con crescita del +1%) e 3.900 €/mq del Parco - Villa Reale (+1,2%), per arrivare ai prezzi più contenuti di San Rocco, Sant’Alessandro, Sant’Albino, Cederna-Cantalupo (2.100 €/mq) e del quartiere Taccona-Rondò dei Pini (2.150 €/mq).

Quanto costa comprare casa in Brianza: i prezzi nei comuni

Per l’acquisto di appartamenti nuovi si va da un massimo di 3.200 €/mq di Vimercate centro (+1,7%) a 2.500 €/mq di Arcore (+1,1%) e a 2.100 €/mq di Cesano Maderno (variazione nulla), mentre per il Caratese i prezzi medi si attestano a 2.050 €/mq (nessuna variazione). In Brianza i Comuni dove si registrano i prezzi più elevati per gli appartamenti nuovi (classe energetica A-B) sono Vimercate (massimo a 3.200 €/mq), Brugherio (2.900 €/mq) e Villasanta (€/2.800 mq). Comprare una casa nuova è invece più conveniente a Busnago e Ceriano Laghetto (quotazioni a partire da 1.450 €/mq) e Burago Molgora e Cogliate (1.500 €/mq).

I prezzi degli affitti

I prezzi degli affitti a Monza invece crescono. Nel capoluogo brianzolo si registra un canone medio annuo di 61 €/mq per appartamenti di oltre 70 metri quadri non arredati (+0,5%), mentre in Brianza si registra una variazione nulla in sei mesi, per un canone medio di 64 €/mq/anno. Per monolocali e bilocali affittati arredati, le locazioni crescono maggiormente a Monza città (+1% in sei mesi), con un canone medio di 445 €/mese, rispetto alla Brianza (+0,5%) dove il valore si attesta a 416 €/mese.

"A Monza stiamo investendo sulla qualità puntando sul valore progettuale ed edificatorio come cifra stilistica dello sviluppo urbano del nostro capoluogo, la terza città della Lombardia: un luogo che le persone scelgono per vivere anche apprezzandone i tanti aspetti che contribuiscono a migliorare la qualità della vita  - ha spiegato Martina Sassoli, Assessore alle Politiche del Territorio del Comune di Monza. La capacità di coniugare sviluppo edilizio e tutela dell’ambiente in chiave innovativa è la scommessa da vincere per le città più moderne, capaci di guardare al futuro, anche seguendo i più avanzati benchmark nazionali e internazionali. In questo senso constatiamo che anche il mercato, da questo punto di vista, sta premiando le nostre scelte”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare i pesciolini argentati dalle nostre case

  • Paura al mercato di Macherio, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Litiga con la fidanzata poi cerca di farla finita: 37enne salvato a Monza

  • Perde il controllo dell'auto in Valassina, si schianta contro il guard rail e si ribalta

  • Omicidio a Cernusco, uomo ucciso nei box del condominio: freddato in auto a colpi di pistola

  • Alle porte della Brianza apre un nuovo supermercato

Torna su
MonzaToday è in caricamento