Tasse evase per 900 mila euro: nei guai ristorante brianzolo

Vari cambi di gestione dal 2009: l'attuale amministratore sostiene che, da quando c'è lui, è tutto in regola. Indagano i finanzieri

Un ristorante "pizzicato" dai finanzieri

E' finito nei guai un ristorante di Imbersago (Brianza lecchese), che secondo la guardia di finanza avrebbe evaso 900 mila euro dal 2009 al 2012. Vari cambi di gestione infittiscono le indagini: l'attuale amministratore unico, che ha iniziato a gestire l'attività alla fine del 2011, precisa che, per il 2012, ha presentato regolare dichiarazione nel 2013 basandosi sugli studi di settore.

La guardia di finanza cerca di fare luce anche su presunte violazioni previdenziali per i dipendenti che si sono alternati nel locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon, a febbraio si abbassano le serrande del negozio di Vignate

  • Scende dall'auto per togliere il telo sul parabrezza ma resta incastrata con la testa nella portiera: soccorsa donna

  • Dramma a Brugherio, trovati senza vita in casa un uomo e una donna

  • Valassina, lavori di manutenzione nel tunnel di Monza: le chiusure tra il 16 e il 20 dicembre

  • Malore fatale, muore a 65 anni il fotografo brianzolo Attilio Pozzi

  • Coppia trovata senza vita in casa a Brugherio: si sospetta overdose

Torna su
MonzaToday è in caricamento