Operai della K-Flex in trasferta, la protesta si sposta a Perego

Qui, rendono noto i sindacati, l'azienda ha preso in affitto un capannone per smistare la produzione proveniente dalla Polonia

Gli operai in presidio a Perego

Lavoratori della K-Flex in trasferta lunedì mattina. Da Roncello a Perego per difendere il posto di lavoro. 

Non si arrendono gli operai dell'azienda brianzola che ha annunciato 187 licenziamenti nello stabilimento di Roncello e portano avanti la loro battaglia. Lunedì mattina si sono spostati a Perego, nel lecchese, dove, spiegano i sindacati, l'azienda ha preso in affitto un capannone per smistare componenti e materiali provenienti dalla Polonia ma destinati al mercato europeo.

In tutte le sedi la proprietà, nonostante gli inviti da parte delle istituzioni, ha ribadito la propria posizione e non ha accettato di ridiscutere i licenziamenti o trovare soluzioni alternative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Bellusco: travolto da un furgone mentre è in moto, muore 35enne

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Travolto e ucciso mentre attraversa la strada, muore ragazzo di 23 anni a Carate

Torna su
MonzaToday è in caricamento