Metalmeccanici, sciopero e presidio di fronte a Confindustria Monza il 22 aprile

La protesta per riportare l'attenzione sulla crisi che sta coinvolgendo pesantemente il settore; l'ultimo caso è quello della Candy di Brugherio

MONZA - Quattro ore di sciopero dei metalmeccanici FIOM. Braccia incrociate per i lavoratori del comparto lunedì 22 aprile: l'iniziativa vuole riportare l'attenzione sulla crisi del settore. Gli operai alle 14 saranno in presidio di fronte alla sede di Confindustria MB. L'ultimo caso in Brianza è quello di Candy: l'azienda di Brugherio ha pianificato più di 200 esuberi. Il tavolo di martedì al ministero dello Sviluppo Economico non ha sbloccato la situazione: un secondo appuntamento è fissato per la prima decade di maggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento