St Microelectronics e Micron, incontro in Comune ad Agrate

Venerdì 9 novembre 2012 dalle 15.30 presso la sala consiliare del Comune di Agrate Brianza si terrà un incontro sulle situazioni di STMicroelectronics e di Micron, Fim Fiom Uilm e le RSU delle due aziende

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Venerdì 9 novembre 2012 dalle 15.30 presso la sala consiliare del Comune di Agrate Brianza si terrà un incontro sulle situazioni di  STMicroelectronics e di Micron. Fim Fiom Uilm e le RSU delle due aziende hanno invitato le forze politiche e sociali per riflettere in modo approfondito dell’insieme delle problematiche oggi presenti.

Il 5 ottobre scorso all’interno della giornata di mobilitazione nazionale indetta da Fim Fiom Uilm, anche nel sito di Agrate Brianza di STMicroelectronics e Micron si è tenuta una iniziativa per rilanciare l’importanza del settore della microelettronica in Italia.

Riteniamo che le istituzioni debbano individuare il settore della microelettronica come strategico ed effettuare politiche industriali che favoriscano e sostengano le aziende che investono in ricerca e sviluppo.
In un contesto di mancanza di politiche industriali e di stasi degli investimenti si può determinare il rischio concreto per una perdita di competitività nel medio periodo delle fabbriche che operano in Italia.

Il Governo italiano deve impegnarsi a mantenere il ruolo di azionista di controllo di STMicroelectronics in equilibrio con la quota francese, la dismissione di questo gioiello industriale italiano ne determinerebbe il declino e la delocalizzazione

E’ fondamentale l’investimento in Italia sui 12 pollici a partire dalla realizzazione di una linea pilota in R2 per garantire la prospettiva della ricerca e della produzione tecnologicamente avanzata in Italia e la relativa occupazione in quantità e qualità.

Per Micron vi sono 3 principali progetti di ricerca che dovrebbero dare lavoro ai circa 700 ricercatori di R2 per i prossimi anni anche se per 2 di loro probabilmente non esiste alcuno sviluppo futuro in Italia dopo il 2013.

Per queste ragioni e per riflettere in modo approfondito dell’insieme di queste problematiche, Vi invitiamo all'incontro che si terrà il giorno venerdì 9 novembre 2012 presso la sala consiliare del Comune di Agrate Brianza alle ore 15.30.

I più letti
Torna su
MonzaToday è in caricamento