Alcatel, anche una delegazione brianzola a Roma per la manifestazione nazionale

C'era anche un gruppo di Vimercate al corteo dei metalmeccanici, ma lo sciopero in fabbrica ha avuto un'adesione bassa. A rischio ci sono 400 posti di lavoro

Dipendente Alcatel protestano (immagine di repertorio)

C'era anche qualche delegato di Alcatel Brianza  alla manifestazione nazionale dei metalmeccanici in programma  oggi a Roma in concomitanza con lo sciopero. L' adesioni registrate in fabbrica a Vimercate non è stata alta, secondo fonti sindacali.   In Brianza sono in 400 a rischiare il posto di lavoro: molti di loro sono ricercatori. Ieri sera dalla sede di Trieste è partito un pullman diretto a Roma con un gruppo di lavoratori friulani: a rischio ci sono 200 precari con contratto interinale. Nelle scorse settimane, un incontro nella capitale con dirigenti del ministero dello Sviluppo Economico: i funzionari del ministero hanno definito l'azienda "strategica" per l'economia nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ti ho vista piangere, in silenzio", la commovente lettera alla moglie infermiera nel giorno del suo compleanno

  • Il Coronavirus non si ferma: in un giorno 163 contagi tra Monza e Provincia. Tutti i dati

  • Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

  • Monza, città "silenziosa e deserta" nelle immagini riprese dal drone

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Monza e in Lombardia: le prime previsioni

  • "Non cresce la linea dei contagi, sta per iniziare la discesa", Fontana fa il punto sui dati

Torna su
MonzaToday è in caricamento