Bames e Sem: i lavoratori tornano in presidio da lunedì 12 marzo

Continua la protesta dei deipendenti per la re-industrializzazione dell'area ex-Celestica. Il sindacato: "La famiglia Bartolini ha gravi responsabilità"

I lavoratori di Bames e Sem tornano in presidio dalle 10 di lunedì 12 marzo: lo annuncia Fiom-CGIL-MB. Questa volta l'obiettivo esplicito è la famiglia Bartolini: "Vogliamo denunciare alle istituzioni e all'opinione pubblica i gravi ritardi e le pesanti responsabilità della famiglia proprietaria dell'azienda - spiega il sindacato -  in merito alla re-industrializzazione dell'area ex-Celestica. E' urgente la convocazione di un tavolo per accelerare il processo". I lavoratori esprimono comunque apprezzamento per i recenti accordi sugli ammortizzatori sociali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • "Rave party" in strada a Monza: nel caos, un uomo viene aggredito brutalmente e rapinato

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Schianto frontale sulla statale: drammatico il bilancio, morti due giovani di 28 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento