Al Teatro comunale di Nova Milanese arrivano “Gli eroi della risata”

Nel nuovo appuntamento della stagione dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie un omaggio a Chaplin, Keaton, Lloyd e i gli altri grandi comici del cinema muto in una produzione dei Fratelli Caproni. 

Cosa potrebbe succedere se un attore del cinema muto degli anni Venti all’improvviso saltasse fuori dallo schermo, nel bel mezzo di una comica? Il mondo in cui si ritroverebbe non avrebbe nulla a che vedere con il suo. Ma è quello che capita al protagonista dello spettacolo in cartellone alle 16 di domenica 20 gennaio: il salto nel futuro lo porta in un’epoca in cui non solo il cinema ha smesso completamente di essere muto da parecchio tempo, ma anche la comicità si esprime in maniera del tutto differente. 

Spaesato e impaurito, al nostro attore non rimane che ricreare l’atmosfera della sua epoca. Ecco allora che non solo si mette a costruire una Ford T del 1908, ma cerca (e trova) una troupe e inizia a girare una comica, proprio come faceva ai suoi tempi. La magia del cinema si fonde a quella del teatro quando l’attore omaggia i grandi comici dell’epoca del muto: Max Linder, Charlie Chaplin, Buster Keaton, Harold Lloyd, Stan Laurel e Oliver Hardy.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Le macchine di Leonardo in mostra a Cologno Monzese: gratis per adulti e bambini

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Sala Fallaci, Piazza San Matteo, Cologno Moznese
  • Royal Dalì in Villa Reale

    • dal 7 dicembre 2019 al 20 novembre 2020
    • Villa Reale Monza
  • Formaggi, vini e artigianato: un angolo di Francia arriva a Monza

    • Gratis
    • dal 21 al 23 febbraio 2020
    • Piazza Trento e Trieste
  • Falò della Giubiana e risotto con luganega a 1 euro a Seregno

    • solo domani
    • Gratis
    • 25 gennaio 2020
    • Area Feste Fuin - Via Luigi Cagnola
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    MonzaToday è in caricamento