Da Lissone a New York, esposta nella Grande Mela un'opera della collezione del MAC

Si tratta dell'opera “Terra sobre marró fosc. N° XIX”

Dalla Brianza a New York. Inizia da Lissone il viaggio che porterà nella Grande Mela l'opera “Terra sobre marró fosc. N° XIX”, una delle opere della collezione storica del Premio Lissone.

L'opera sarà esposta dal 26 ottobre 2017 a New York, in una mostra curata da Germano Celant presso la galleria Di Donna sulla Madison Avenue. L’opera richiesta oltreoceano è una delle più rappresentative della collezione del MAC di Lissone e si trova esposta in una delle sale permanenti del museo. Il prestito, autorizzato dal Ministero dei Beni Culturali, è un’attestazione del prestigio di cui il MAC gode all’interno dell’ambito artistico: nel 1957, “Terra sobre marró fosc. N° XIX” ha ottenuto uno dei sette Premi per la Giovane Pittura Internazionale conferiti in occasione del X Premio Lissone, primo di molti riconoscimenti internazionali attribuiti a Tàpies, uno tra i maggiori esponenti della pittura informale.

È un’opera polimaterica, dai colori intensi, in cui si avverte l’orgoglio e la sofferenza della Spagna ai tempi del regime franchista. Nella poetica dell’artista il quadro “non rappresenta delle cose ma è una cosa, non racconta una realtà bensì diviene esso stesso realtà”.

La mostra newyorkese, dal titolo “Nuvolo: 1950-1965”, si propone come una retrospettiva delle opere realizzate da Nuvolo, al secolo Giorgio Ascani, artista originario di Città di Castello che nel 1961 partecipò al Premio Lissone. L’esposizione, che include opere di alcuni dei principali protagonisti del periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale, intende mettere in evidenza il milieu culturale dell’arte italiana. La volontà di contribuire a promuovere l’arte celebrata dallo storico Premio Lissone su un piano internazionale è stata la spinta a concedere il nulla osta al prestito. In una platea ampia e qualificata come quella newyorkese risuonerà anche il nome della città di Lissone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai soldi della 'Ndrangheta alla fortuna dei ristoranti: sequestrati "giro-pizza" e 9 arresti

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Lite e botte in strada tra due donne a Concorezzo: ragazza finisce in ospedale

  • I soldi della 'Ndrangheta per aprire ristoranti: sequestro da 10 milioni, 9 persone in manette

  • Vimercate, sette ragazzini soccorsi da ambulanza a scuola per uno "strano" prurito

  • Sequestrata una villa da 800mila euro a Correzzana dalla Guardia di Finanza

Torna su
MonzaToday è in caricamento