Enpa Monza, è allarme tartarughe: "Vengono abbandonate nei laghetti e nelle fontanelle"

I volontari di via San Damiano lanciano un appello ai proprietari

È allarme abbandono tartarughe a Monza. Nell'ultimo mese sono arrivate una decina di testuggini nella struttura di via San Damiano: tartarughe abbandonate dai proprietari nelle pozze d'acque ella città (laghetti del Parco, ma anche nelle fontanelle).

Il motivo? Da alcuni mesi per vivere con alcune tartarughe bisogna denunciarne il possesso. "Non si tratta di un capriccio dell'ultim'ora, né queste tartarughe sono diventate improvvisamente antipatiche — rimarcano i volontari con una nota —. Il fatto è che si tratta di specie altamente invasive che hanno finito con l'alterare gli ecosistemi in cui sono state introdotte".

E le specie da denunciare sono tre: le testuggini a guance gialle (Trachemys scripta scripta), di quella dalle orecchie rosse (Trachemys scripta elegans) e dalle orecchie arancioni (Trachemys scripta troostii). La registrazione è gratuita: basta scaricare, compilare e restituire questo modulo entro il 13 agosto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovi interventi per mettere in sicurezza i ponti sulla Milano-Meda

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale per Stefano Iacobone, campione italiano di nuoto

  • Cultura

    "Autismo in blue jeans", ecco la grande installazione in piazza a Monza

  • WeekEnd

    Cosa fare a Monza nel week-end: luoghi aperti dal Fai e gastronomia

I più letti della settimana

  • Travolta e uccisa da un autobus a Sesto San Giovanni, muore una donna di 60 anni

  • Ladri sorpresi a rubare nei box di un condominio e arrestati a Monza

  • Schianto tra un'auto e un trattore a Cesano Maderno, ragazzi intrappolati tra le lamiere

  • Ladre si fingono volontarie Enpa e rubano una cagnolina da un appartamento

  • Incidente mortale per Stefano Iacobone, campione italiano di nuoto

  • Federica, uccisa dalla meningite a 24 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento