È emergenza animali selvatici, i volontari dell'Enpa di Monza lanciano un appello: "Aiutateci"

I volontari chiedono maggiore aiuto dalle istituzioni

Uno sparviero salvato da Enpa

Animali feriti o in difficoltà, tutti accompagnati nelle sedi dell'Enpa. E la situazione è sempre più difficile, tanto che nella giornata di lunedì 16 luglio i volontari dell'ente nazionale protezione animali di Monza-Brianza hanno lanciato un allarme: "Mai come in questo periodo la associazioni animaliste, come l'Enpa di Monza e Brianza, non possono far fronte da sole all'emergenza mentre istituzioni e forze dell'ordine latitano".

Tra fine giugno e inizio luglio, in soli due giorni, i volontari dell'ente nazionale protezione animali hanno soccorso 12 animali, ma ogni giorno nella struttura di via San Damiano a Monza continuano ad arrivare specie selvatiche di ogni tipo. Animali che spesso vengono accompagnate nel centro recupero animali selvatici di Vanzago (una sorta di pronto soccorso per gli animali) che però come riportato dagli animalisti "è al collasso".

L'appello di Enpa è uno solo: "In una regione ricca come la Lombardia, in una provincia altrettanto ricca come quella di Monza e Brianza, è inconcepibile che la vita di tanti animali così preziosi per la biodiversità debba contare solo sulla buona volontà delle Onlus e dei volontari che ne fanno parte", si legge nella nota diramata dall'associazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per diversi metri dal palazzone abbandonato di Desio: 32enne gravissima

  • Il trucco a cui fare attenzione? Ha a che fare con una bottiglietta d’acqua

  • Controlli in un'officina a Muggiò, scoperto deposito di auto che "scottano"

  • Tragico incidente in moto: morto un uomo di 53 anni di Giussano

  • Motor Show a Monza, attesi 500mila visitatori: sfilate, test e novità del mondo dei motori

  • Maltempo a Monza, arrivano i temporali e scatta l'allerta: "Vento fino a 50km/h"

Torna su
MonzaToday è in caricamento