Arriva FiorirAnno, il primo you-pick garden della Brianza: 60mila fiori da raccogliere

Le previsioni sull'apertura e le informazioni

I primi fiori sbocciati nel campo

Sessantamila fiori da raccogliere e uno spettacolo di colori e profumi unico da cui lasciarsi conquistare. A Cornate d'Adda è quasi tutto pronto per l'apertura di "FiorirAnno", il primo you-pick-garden della Brianza dove raccogliere fiori a bulbo e vivere un'esperienza unica a contatto con la natura.

Il progetto, ideato da un giovane agricoltore brianzolo, Nicolò Maggioni, è una novità assoluta in Brianza. Dopo il successo del primo campo di tulipani inaugurato lo scorso anno a Cornaredo, anche nel Monzese la primavera darà agli appassionati la possibilità di passeggiare tra immense distese di fiori colorati per comporre il proprio bouquet. 

A Cornate d'Adda, nel campo che sorge lungo la strada Costiera al confine tra Cornate, Busnago e Trezzo sull'Adda, i visitatori oltre a tulipani, crocus, muscari e narcisi potranno trovare un piccolo orto espositivo, un'area dedicata allo street food di qualità preparato con prodtti della terra e genuini dove godersi qualche momento di ristoro e relax e anche una serie di attività didattiche pensate e dedicate ai più piccoli (gratuite e su prenotazione). 

"Nel campo è ormai tutto pronto" spiega Nicolò Maggioni, 28 anni. "Stiamo solo aspettando un po' di sole per permettere ai boccioli di fiorire completamente". Gli organizzatori, dopo un'intera stagione di preparativi, sono pronti ad aprire le porte ai visitatori. "Contiamo di inaugurare e aprire settimana prossima, verso la fine del mese" spiega Nicolò.

Purtroppo il tempo instabile di queste ultime settimane, le gelate e la nevicata improvvisa di martedì sera hanno ritardato la fioritura. Ma i fiori, anche se ancora un po' timidi, sono pronti a dare spettacolo. 

Come funziona l'iniziativa

Il primo you-pick garden della Brianza ha aperto le porte giovedì 29 marzo ma per ora, a causa del ritardo della fioritura dei tulipani determinato dal freddo, i visitatori potranno lasciarsi conquistare solo dallo spettacolo dei narcisi in fiori e raccogliere i primi fiori sbocciati. Il campo resterà aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30 circa - meteo permettendo -. L'ingresso nell'area avrà un costo di tre euro a partecipante e comprenderà la raccolta in autonomia di due fiori da portare a casa. Per ogni fiore in più verrà conteggiato un supplemento di un euro. La tariffa è la medesima anche per i bambini al di sopra dei sei anni di età. Per i più piccoli invece l'ingresso è gratuito. Ai bambini inoltre saranno dedicati alcuni laboratori didattici sul tema dell'apicoltura e delle culture acquaponiche. Le attività per i più piccoli saranno gratuite e andranno prenotate via mail, scrivendo all'organizzazione. A breve verrà pubblicato un mini calendario con tutte le date disponibili. 

Qui il sito ufficiale per tutte le informazioni 

Potrebbe interessarti

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Monza e provincia

  • La scopa elettrica senza fili conviene per davvero?

  • Casa piccola? Gli errori da non fare quando la si arreda

  • Il colore di capelli più cool dell’estate? È l’Icy White

I più letti della settimana

  • Morta Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene combatteva contro il cancro

  • Malore mentre fa il bagno nell'Adda, 42enne muore dopo essere stato soccorso in acqua

  • Ferragosto a Monza: le migliori cose da fare

  • Evade ma l'auto va in panne sotto il temporale, soccorso dai carabinieri e arrestato

  • Incidente in tangenziale Est a Carugate, auto finiscono fuori strada e una si ribalta: due feriti

  • Ladri si lanciano dal balcone per sfuggire ai carabinieri, 31enne resta a terra: arrestato

Torna su
MonzaToday è in caricamento