Centro del Riuso a Lissone, trecento oggetti pronti per una nuova "vita"

Il bilancio dei primi due mesi di attività del Centro del Riutilizzo. Ecco come funziona

Trecento oggetti pronti a iniziare una nuova vita con un nuovo proprietario. Due mesi di attività, 272 oggetti in “vetrina” e 37 che hanno già trovato una nuova “casa”.

Questi i numeri del Centro del Riutilizzo di Lissone, aperto dallo scorso 19 gennaio. Sono stati più di trecento gli oggetti consegnati nell’arco dei primi due mesi, a cui sono corrisposti un numero di ritiri inferiori - ma in crescente aumento - a completare il virtuoso circolo di riuso.

Il Centro del Riuso si trova in viale delle Industrie (situato proprio accanto all’ingresso della Piattaforma ecologica) e ha anche una “vetrina” online con 272 pezzi attualmente visibili e consultabili a questo indirizzo, aggiornata settimanalmente sulla base dei “nuovi arrivi” e delle “uscite”.

Casalinghi (91 oggetti), giocattoli (58), libri (33) e giochi di società (12) rappresentano le categorie principali fra le quali ciascun lissonese può scegliere, individuando ciò che gli può essere utile e prelevandolo in modo del tutto gratuito.

Le donazioni hanno però riguardato numerosi settori: non mancano tipologie relative all’abbigliamento, agli accessori per la casa, alle apparecchiature elettroniche ed elettrodomestiche, così come soprammobili, tv, decoder e telefonini. Fra i 37 oggetti che ad oggi hanno trovato un nuovo proprietario, 12 rientrano nella categoria dei casalinghi, 5 degli elettrodomestici, 6 dei sanitari per bambini e 4 dei giocattoli. Cittadini, associazioni e scuole possono prendere ad ogni ritiro 1 prodotto per tipologia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È possibile ritirare un massimo di 4 oggetti l'anno per ogni beneficiario, in modo tale da impedire l'accaparramento illimitato da parte degli stessi soggetti o di rivenditori. Il Centro del Riutilizzo è aperto al pubblico il giovedì dalle 14.30 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento