Monza punta sulla mobilità sostenibile: a scuola e a lavoro si va in bici

Finanziamenti per nuove piste ciclabili in città, bike sharing ed educazione stradale nelle scuole

Una nuova pista ciclabile che collegherà via Borgazzi con la nuova stazione della metropolitana di Bettola e finanziamenti per sistemare i tratti ciclabili esistenti. E ancora nuove postazioni di bike sharing, rastrelliere per biciclette ed educazione stradale nelle scuole.

Questa la rivoluzione ciclabile che è pronta a trasformare il capoluogo brianzolo in una città a misura di bicicletta. Nei giorni scorsi, in Piazza Trento e Trieste, è arrivata infatti la comunicazione ufficiale da Roma in merito all'approvazione del Piano Operativo di Dettaglio, presentato dal Comune di Monza per dare il via al progetto MO.BI.SCUO.LA: Monza in bici a scuola e al lavoro.

Il progetto ammesso al finanziamento ministeriale ammonta complessivamente a 1.089.125 euro: di questi 652.475 euro sono la quota a carico del Ministero e 400.000 euro del Comune di Monza. Le restanti somme corrispondono al cofinanziamento degli Enti partner, Bicincittà e Fiab Onlus. Mo.BI.SCUO.LA prevede un tris di azioni che comprendono piste ciclabili, bike sharing e formazione.

Piste ciclabili

Per trasformare la città a misura di bicicletta si punterà anche sulle piste ciclabili: n nuovo tratto di pista ciclabile sarà realizzato in via Borgazzi, fino ad arrivare a Bettola, la prossima fermata di MM1. Sarà riqualificata, inoltre, l’attuale pista ciclabile di Viale Cesare Battisti.

Bike Sharing

Il servizio di bike sharing in città sarà potenziato grazie all’installazione di sei nuove stazioni con dieci postazioni ciascuna a cura di Bicincittà. In arrivo anche cento rastrelliere portabiciclette che saranno posizionate nelle vicinanze di sedi di lavoro e plessi scolastici per agevolare chi vorrà utilizzare la bicicletta nel proprio tragitto casa-scuol-lavoro.

Educazione stradale a scuola

Per sensibilizzare i ragazzi al tema della mobilità sostenibile e sull'importanza dell'utlizzo della bicicletta verranno programmati incontri di informazione e di educazione stradale in due istituti superiori della città a cura di Fiab onlus.

“Questo progetto promuove scelte di mobilità urbana sempre più sostenibili, quali valide alternative all’utilizzo dell’automobile privata. Una possibilità sempre più concreta anche in vista del prolungamento della metropolitana in città – spiega l’Assessore alla Mobilità Federico Arena – L’obiettivo resta non solo ridurre il traffico, ma anche la sosta delle auto in prossimità delle scuole e delle sedi lavorative, oltre al miglioramento della qualità dell’aria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monza Maestoso ha aperto le porte: ecco il centro commerciale nato dall'ex cinema

  • Concorso di Natale Esselunga: in palio 100 Mini, bracciali in oro con diamanti e iPhone

  • Incidente in tangenziale Est, schianto tra auto e moto: grave 51enne

  • Incidente tra auto e moto in tangenziale Est, morto 51enne al San Gerardo di Monza

  • Incidente in Valassina, scontro tra tre auto: due persone in ospedale

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MonzaToday è in caricamento