domenica, 26 ottobre 10℃

Carta d'identità elettronica: cos'è e come si ottiene

Tutte le informazioni sulla carta d'identità elettronica che si può richiedere al comune di Monza

Redazione 3 dicembre 2011

Carta d'identità elettronica Comune di Milano: cos'è e come ottenerla
Che cosa è. Anche a Monza viene introdotta la nuova Carta d'Identità Elettronica (C.I.E.) è un documento di riconoscimento e carta di servizi di tipo elettronico, per dimensioni e funzioni molto simile ad un bancomat.

Che cosa contiene. La Carta contiene i dati personali, la fotografia, l'atto di nascita, la firma, l'impronta digitale e il codice fiscale, tutto memorizzato su microchip e su banda ottica. Al cittadino vengono rilasciati tre codici segreti personali.

Requisiti del richiedente. Possono ottenere la Carta d'Identità tutti i cittadini residenti nel Comune di Monza. I minori devono essere accompagnati da entrambi i genitori o dal tutore.

Documenti richiesti per il rilascio. La vecchia carta d'identità oppure un altro documento di riconoscimento (patente, passaporto...) in corso di validità. Non è obbligatorio portare fototessera perché l'immagine è rilevata in automatico unitamente a impronta digitale (previo consenso) e firma. Si ricorda, inoltre, che se si è in possesso di una carta d'identità ancora valida, è necessario restituirla all'atto del rilascio della carta d'identità elettronica.

Validità del documento: 10 anni.

Chi la rilascia. La Carta d'Identità Elettronica è rilasciata unicamente dallo sportello anagrafico di p.za Carducci, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30, previo appuntamento telefonico. Si deve quindi telefonare ai numeri 039.2374363-2372255 dal lunedì al giovedì dalle 14 alle 15.45 per ottenere un appuntamento.

Il costo. La Carta d'Identità Elettronica costa 25,42 euro, di cui 20 euro per il rimborso spese di emissione della carta.

Annuncio promozionale

A chi rivolgersi per maggiori informazioni. Indirizzo email: anagrafe@comune.monza.it. Tel.: 039.2372.267 - 268 - 269. Sede anagrafica di p.za Carducci.

documenti

Commenti